Cosa che devi sapere sul Malto

0 Comments

Tutto ciò che devi sapere sul malto come dolcificante: che cos’è, cosa fa e perché è fantastico.

Indice

  1. Cosa è il malto?
  2. Etimologia
  3. Il Malto e i suoi benefici
  4. Tipi di malto
  5. Malto Valori Nutrizionali
  6. Consigli d’utilizzo

Dai un’occhiata alla nostra categoria interamente dedicata al malto!

Clicca Qui 

COSA E’ IL MALTO

Il malto è un concentrato usato per aggiungere sapore e consistenza ad una varietà di alimenti, comprese le bevande che vanno dalle bevande per la colazione alla birra.
E’ generalmente un cereale che viene immerso nell’acqua e poi asciugato all’aria calda; processo che gli consente di germogliare. Questo passaggio è chiamato “malting”. Il malting consente agli amidi nei grani di trasformarsi in zuccheri, come il glucosio e il fruttosio.

Il processo di malting viene utilizzato per un certo numero di prodotti, tra cui farine, latte di malto, whisky di malto e palline di malto.

Esistono due tipi di polvere di malto: diastatico e non-stazionario. La prima riguarda il processo descritto sopra, in cui gli enzimi attivi trasformano gli amidi in zuccheri. Questo tipo di polvere di malto può essere utilizzato durante la cottura del pane per garantire che si alzi. La polvere di malto noniastatica non ha enzimi attivi ed è comunemente usata nelle bevande per aromatizzare.

I whisky maltati sono fatti con un “purè” fermentato o una miscela di malto e acqua. Quando viene prodotto da un singolo grano in una singola distilleria, un whisky maltato viene soprannominato “single-malt”.

ETIMOLOGIA

deriva dal germanico “maltam”, una forma estesa della radice “mel-“, che significa “morbido”. Probabilmente deriva dalla nozione di ammorbidire il chicco immergendolo in acqua prima della birra.

La parola è finlandese e germanica. Fu usatz per la prima volta come verbo e solo negli anni Novanta come sostantivo. L’uso della parola “maltato” per descrivere un prodotto alimentare è iniziato nel 1945.

IL MALTO E I SUOI BENEFICI

E’ un dolcificante ricco di proprietà e benefici. Vediamone alcuni.

  • Ricco di vitamine B

Come fonte ricca di vitamine del gruppo B, il può aumentare il contenuto di vitamine B delle bevande in cui viene utilizzato, tra cui tiamina, riboflavina, niacina, folato e vitamina B-6. La quantità può variare a seconda della bevanda che stai bevendo, tuttavia. Le vitamine del gruppo B sono necessarie per metabolizzare i carboidrati, le proteine e il grasso del cibo in energia. Aiutano anche a regolare l’appetito, promuovere una buona visione e mantenere la pelle sana.

  • Fonte di aminoacidi essenziali

Fonte di aminoacidi essenziali, di cui il tuo corpo ha bisogno per produrre le proteine. Sebbene alcune bevande a base di estratti di malto non siano una fonte significativa di proteine, possono aiutare a fornire una piccola quantità di questi nutrienti essenziali, aumentando l’assunzione.

  • Buono per le tue ossa

Una buona alimentazione è importante per la salute delle ossa. Alcune bevande a base di estratto di malto possono non essere una fonte significativa di nutrienti necessari alle tue ossa per una buona salute, ma possono aiutarti ad aumentare l’assunzione. Oltre al calcio, queste bevande possono contenere anche fosforo e magnesio, anche minerali importanti che aiutano a mantenere le ossa sane e forti. Tutti e tre i minerali costituiscono la struttura primaria delle tue ossa, mentre il magnesio è anche necessario per regolare gli ormoni responsabili del metabolismo dei minerali.

TIPI DI MALTO

Malto di Miglio

Questo tipo di malto di miglio viene essiccato a temperature elevate ,conferendovi un sapore leggermente malandato.

Malto di riso

Per il malto di riso il grano è utilizzato per la produzione di birra quasi quanto l’orzo e ha pari potere diastatico. Il grano maltato viene utilizzato per il 5-70% della poltiglia a seconda dello stile. Il grano non ha buccia esterna e quindi ha meno tannini di orzo. In genere è più piccolo dell’orzo e contribuisce più proteine alla birra, favorendo la ritenzione della testa. Ma è molto più appiccicoso dell’orzo a causa del maggior contenuto proteico e può causare problemi di lauterio se non viene somministrato un “Riposo proteico” durante il mosto. Malto di riso proprietà e benefici eguagliano quelli di un qualsiasi malto, portando, però con sé, i benefici del riso.

Rye Malt

La segale maltata non è comune. Può essere usato come 5-10% della fattura del grano per una nota “speziata” di segale. È più appiccicoso nella poltiglia che nel grano e dovrebbe essere maneggiato di conseguenza.

Malto fatto a mano

Questi malti sono comunemente prodotti aumentando le temperature di essiccazione utilizzate per la produzione di malto di base, ma possono anche essere prodotti tostando i malti di base finiti per un periodo di tempo in un forno.

Malto Biscotto

Questo malto è utilizzato per dare alla birra un sapore di pane e biscotti, davvero delizioso. Si utilizza per donare anche un colore ambrato alla stessa birra.

Malto Vittorese

Ha un sapore simile al Biscotto, ma conferisce un sapore più ricco di noci alla birra. La vittoria aggiunge riflessi aranciati al colore della birra.

Malto di Monaco

Ha un colore ambrato e un sapore molto maltato. Ha un potere diastatico sufficiente a convertirsi, ma viene solitamente utilizzato in combinazione con uno di base per la purea. Viene utilizzato per birre di tipo Oktoberfest e molti altri, comprese le chiare.

Malto Viennese

E’  più leggero e più dolce del malto di Monaco ed è un ingrediente principale delle birre Bock. Mantiene abbastanza energia enzimatica per convertirsi, ma è spesso utilizzata con un malto di base nel mosto.

Malto al cioccolato

Utilizzato in piccole quantità per la birra scura. Ha un sapore agrodolce al cioccolato, un retrogusto arrostito molto piacevole, che contribuisce ad un profondo colore nero rubino.

 

MALTO VALORI NUTRIZIONALI

Porzioni: 1 cucchiaio, 21 grammi

Quantità per porzione
Calorie  da grasso 0%
Calorie 67
Grasso totale 0 g
Grassi saturi 0 g
Grasso polinsaturo 0 g
Grassi monoinsaturi 0 g
Colesterolo 0 g
Sodio 7,4 mg
Potassio 67 mg
Carboidrati totali 15 g
La fibra alimentare  0 g
Zuccheri 15 g
Proteine 1,3  g
Vitamina A 0 %
Vitamina C  1,3%
Calcio  1,1%

CONSIGLI D’UTILIZZO

Può essere utilizzato come dolcificante naturale sia per bevande che per le preparazioni dolci. Infatti, quello per dolci risulta essere davvero una trovata deliziosa, in particolare per prodotti da forno dolci. Per prodotti da forno salati, il malto è un elemento prezioso, in quanto favorisce l’attività dei lieviti, esaltando sia il sapore che il profumo del prodotto finito.  Gli zuccheri in esso contenuti sono ad azione prolungata nel tempo e quindi apportano costantemente energia.

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *