Marmellata di Susine: Il Superfood del 2K18

0 Comments

La marmellata di susine è stata annunciata come nuovo “”Superfood 2k18”. Scopri perché!

Indice

  1. Cosa sono le susine?
  2. Cultivar e Coltivazione delle susine
  3. Valori nutrizionali delle susine
  4. Proprietà e benefici delle susine
  5. Susine: utilizzo in cucina
  6. Marmellata di susine: come realizzarla

Dai un’occhiata alla nostra categoria interamente dedicata alle marmellate!

Clicca Qui!

COSA SONO LE SUSINE?

Le susine sono i frutti succosi e deliziosi che appartengono al genere Prunus delle Rosacee , che comprende anche pesche , albicocche e nettarine .

Esistono in diversi colori e forme con oltre 2000 diverse varietà. Le susine sono divise in tre gruppi:

europeo-asiatico (Prunus domestica), giapponese (Prunus salicina) e Damson (Prunus insititia). La Cina è il principale mietitore di susine, seguito da Stati Uniti, Serbia e Romania. Negli Stati Uniti, la principale produzione di susine avviene in California.

Insieme alla varietà a mano , fresca, le susine possono anche essere essiccate o inscatolate. Questi frutti sono quindi definiti susine . Quelli delle susine,  sono piccoli alberi decidui che raggiungono un’altezza di circa 10-15 metri e portano frutti con caratteristiche diverse in base al paese di origine. Sono drupe o pietra frutti con un pozzo liscio e una piega in esecuzione verso il basso su un lato. Contengono polpa succosa che varia dal giallo crema al rosso cremisi.

Il colore della pelle esterna può variare considerevolmente da giallo o rosso scuro a porpora o nero.

CULTIVAR E COLTIVAZIONE DELLE SUSINE

Le cultivar di susine comprendono:

  • Damson (pelle viola o nera, carne verde, pietra a grappolo, astringente)
  • Greengage (consistente, carne e pelle verdi anche a maturità)
  • Mirabelle (giallo scuro, coltivato prevalentemente nel nord – est della Francia )
  • Satsuma susine (polpa rossa soda con buccia rossa)
  • Victoria (carne gialla con una pelle rossa o screziata)
  • Yellowgage o susine dorata (simile al greengage, ma giallo)

 

Quando fiorisce all’inizio della primavera, un albero di susine sarà coperto di fiori e in un buon anno circa il 50% dei fiori sarà impollinato e diventerà susina. La fioritura inizia dopo 80 giorni di laurea in crescita . Il plum blossom o meihua , insieme alla peonia , sono considerati emblemi floreali tradizionali della Cina.

Se il tempo è troppo secco, le susine non si svilupperanno oltre un certo stadio, ma cadranno dall’albero mentre sono ancora minuscole gemme verdi, e se è insolitamente bagnata o se le susine non vengono raccolte appena sono mature, il frutto può sviluppare una condizione fungina chiamata marciume bruno .

Il marciume bruno non è tossico, e alcune aree colpite possono essere tagliate fuori dal frutto, ma a meno che il marciume non venga catturato immediatamente, il frutto non sarà più commestibile. La susina viene usata come pianta alimentare dalle larve di alcuni lepidotteri , tra cui la falena di novembre , la bellezza del salice e la falena corta .

 

VALORI NUTRIZIONALI DELLE SUSINE

Le susine contengono un assortimento di componenti sani, vitamine e minerali.

Sono un’ottima fonte di vitamine come la vitamina A , la vitamina C (acido ascorbico), il folato e la vitamina K (fillochinone).

Sono anche una buona fonte di vitamina B1(tiamina), B2 (riboflavina), B3 (niacina), B-6 e vitamina E(alfa-tocoferolo). I minerali presenti in essi sono il potassio ,fluoruro,fosforo , magnesio , ferro , calcio e zinco . Forniscono anche fibre alimentari e offrono calorie molto basse senza grassi nocivi.

 

PROPRIETÀ E BENEFICI DEL SUPERFOOD

Vediamo insieme tutti i benefici che rendono le susine un superfood!

Proprietà antiossidanti

Questi frutti  contengono  vitamina C e fitonutrienti come luteina , criptoxantina , zeaxantina , neoclorogenea e acido clorogenico .  Questi componenti possiedono efficaci qualità antiossidanti che aiutano a prevenire il danno causato dai radicali dell’ossigeno chiamati radicali anione superossido . I fenoli presenti nelle susine estendono anche il loro effetto protettivo sui grassi essenziali nei neuroni e nelle membrane cellulari contro eventuali lesioni causate dallo stress ossidativo.

Trattare l’obesità

Gli estratti di susina sono preziosi per il trattamento dell’obesità e di altre complicanze associate all’obesità. Gli studi hanno dimostrato che il consumo di frutta a nocciolo come susine  aiuta a combattere la sindrome metabolica , a causa della presenza di composti bioattivi.

I flavonoidi e i componenti fenolici come antociani , acidi clorogenici, quercetina e catechine presenti in essi esercitano effetti anti-obesità e anti- infiammatori sulle cellule, incluse le cellule adipose. Inoltre, aiutano anche a prevenire problemi legati all’obesità come i disturbi del colesterolo , il diabete e  malattie cardiovascolari .

 

Controllo del diabete

Le susine esercitano effetti anti-iperglicemici e aiutano a combattere il diabete. Gli studi hanno dimostrato che il consumo di estratti di susina aiuta a ridurre i livelli di glucosio nel sangue e trigliceridi nel corpo.  I flavonoidi presenti nelle susine esercitano effetti protettivi contro l’insulino- resistenza e contribuiscono a migliorare la sensibilità all’insulina nell’organismo.

Prevenire l’osteoporosi

Il consumo di susine secche esercita azioni anabolizzanti e anti-riassorbimento, che aiutano a mantenere le ossa sane. Flavonoidi quali caffeico acido e rutina presente in essi aiutano a inibire il deterioramento di osso tessuti e prevenire malattie come osteoporosi in postmenopausa donne.  I polifenoli, insieme al contenuto di potassio presente nelle susine secche, favoriscono la formazione delle ossa, migliorano la densità ossea e prevengono la perdita di tessuto osseo causata dalla carenza di ormone ovarico. Ricerca ha dimostrato che il consumo regolare di susine secche aiuta a ripristinare la densità ossea che è già stata persa a causa dell’invecchiamento.

Aiuto nella digestione

Sono una buona fonte di fibre alimentari, insieme ai componenti sorbitolo e isatina, che aiutano a regolare il sistema digestivo . Secondo la ricerca, susine secche o susine secche sono più efficaci nel trattamento di disturbi digestivi come la stitichezza rispetto ad altri rimedi come la buccia di psyllium .  Sorbitolo e Isatin hanno un lassativo effetto e incoraggiare la secrezione di fluidi nelle viscere e promuovere il lavaggio efficiente dei rifiuti attraverso il colon.

Migliora la cognizione

Gli studi hanno dimostrato che i flavonoidi presenti nel succo di susina sono efficaci nel fornire protezione contro il deterioramento cognitivo legato all’età.

I fitonutrienti benefici presenti nelle susine aiutano a ridurre l’infiammazione nelle aree neurologiche per migliorare le funzioni di apprendimento e memoria. Il consumo regolare di susine aiuta anche a prevenire i disturbi neurodegenerativi legati all’età come le malattie di Alzheimer e Parkinson.

Aumenta l’immunità

Le susine sono benefiche nel rafforzare la difesa immunitaria del corpo grazie alla presenza di un alto contenuto di vitamina C. Questa vitamina promuove la resistenza del corpo alle infezioni e alle infiammazioni. La ricerca ha dimostrato che le susinene orientali hanno costituenti immunostimolatori che favoriscono la produzione di ossido nitrico nel corpo, impediscono la metastasi delle cellule tumorali e sono preziose nella prevenzione di varie malattie.

Perdita di peso

Una ricerca condotta dall’Università di Liverpool suggerisce che l’assunzione di susine come parte di una dieta per il controllo del peso può accelerare la perdita di peso

Elimina l’ansia

Il consumo regolare di susine aiuta a ridurre l’ansia. Gli studi hanno fornito prove a supporto degli effetti ansiolitici e delle proprietà antiossidanti degli acidi clorogenici presenti nelle susine, che aiutano a curare i comportamenti ansiolitici e il danno causato dallo stress ossidativo.

SUSINE: UTILIZZO IN CUCINA

Sono ampiamente utilizzati in prodotti alimentari grazie al loro sapore dolce e aspro, nonché al loro aroma gradevole. Possono essere gustati freschi e possono anche essere aggiunti a budini e gelatine . Il succo di susina viene utilizzato nella preparazione di bevande alcoliche. Il concentrato di succo di susina funziona deliziosamente come ripieno per caramelle e prodotti dolciari e come legante per barrette di cereali . Il chutney di susine o la salsa è famoso nella cucina indiana e viene servito insieme al pane indiano ripieno . È anche apprezzato come condimento insieme con le prelibatezze di carne . Ottime le susine, per la realizzazione della confettura di susine. Dette impropriamente marmellate, le confetture vengono preparate con polpa di tutti i tipi d frutta, invece le marmellate esclusivamente con gli agrumi.

MARMELLATA DI SUSINE GIALLE: COME REALIZZARLA

Il consumo delle susine è molto importante, come abbiamo visto, per l’intero organismo. Sebbene non è a tutti gradito il gusto di questo frutto, la realizzazione di una marmellata di susine gialle, risulta essere un modo facile e veloce per preparare  una crema che ci permetta di integrare i benefici di questo superfood in maniera golosa e allo stesso tempo nutriente.

Sono davvero pochi e semplici i passi da seguire per la realizzazione di questa marmellata di susine. Vediamoli insieme:

  1. Lavare le susine
  2. Frullare il frutto e metterlo a cuocere con dell’aggiunta di zucchero a piacere
  3. Lasciare in cottura, finché la consistenza sarà a voi gradita. (Minimo 2h)
  4. Versare i dei vasi adatti.

Sarete pronti per gustare la vostra marmellata di susine come farcitura per le vostre più gustose crostate e torte o semplicemente su del pane o delle fette biscottate.

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *