Ricette con i Ceci: Sapore e Conoscenza

0 Comments

Ricette per tutti i gusti: dalle ricette con ceci per bambini alle ricette con i ceci vegan.

C’è qualcosa che il potente cece non può fare? In queto articolo troverai tutte le informazioni relative ai ceci, insieme al loro modo di utilizzarli per delle ricette veloci con i ceci. Vedrai tantissimi spunti su cosa cucinare con i ceci e vedrai in cucina tutti i loro variegati e deliziosi ruoli. Ti convinceranno ad avere sempre dei ceci riposti nella dispensa.

Indice

  1. Cosa sono i ceci?
  2. Benefici dei ceci
  3. Valori Nutrizionali
  4. Ricette con i ceci
  5. Crespelle di ceci e seitan
  6. Falafel 
  7. Controindicazioni
  8. Chi non dovrebbe mangiare ceci

Dai un’occhiata alla nostra categoria interamente dedicata ai ceci.

Clicca Qui!

 

COSA SONO I CECI?

Originariamente coltivati nel Mediterraneo e nel Medio Oriente, i ceci hanno diffuso la loro influenza culinaria in tutto il mondo. Posseggono anche con una serie di potenziali benefici per la salute. I ceci sono disponibili tutto l’anno e si trovano spesso nei negozi di alimentari secchi, confezionati o in scatola. Hanno un sapore di nocciola e una consistenza burrosa che consente loro di essere facilmente incorporati in ogni pasto.

 

BENEFICI DEI CECI

I ceci sono stati associati a una serie di possibili benefici per la salute:

1) Diabete

I ceci sono particolarmente ricchi di fibre. Gli studi hanno dimostrato che le persone con diabete di tipo 1 che consumano diete ricche di fibre hanno livelli di glucosio nel sangue più bassi.

Per le persone con diabete di tipo 2 , un maggiore apporto di fibre può migliorare i livelli di zucchero nel sangue, lipidi e insulina .

Le linee guida dietetiche per gli americani raccomandano un minimo di 21-25 grammi (g) di fibre al giorno per le donne e 30-38 g al giorno per gli uomini.

2) Salute delle ossa

Il ferro, il fosfato, il calcio , il magnesio , il manganese, lo zinco e la vitamina K nei ceci contribuiscono tutti a costruire e mantenere la struttura e la forza dell’osso.

Sebbene il fosfato e il calcio siano entrambi importanti nella struttura ossea, l’attento equilibrio tra i due minerali è necessario per una corretta mineralizzazione ossea – il consumo di troppo fosforo con un apporto di calcio insufficiente può provocare la perdita ossea.

3) Pressione sanguigna

Mantenere un’assunzione di basso conte

nuto di sodio (a basso contenuto di sale) è essenziale per mantenere bassa la pressione sanguigna , tuttavia l’aumento dell’assunzione di potassio può essere altrettanto importante a causa dei suoi effetti di vasodilatazione. 

4) Salute del cuore

I contenuti ricchi di fibre, potassio, vitamina C e vitamina B-6 supportano tutti la salute del cuore. I ceci contengono quantità significative di fibre, che aiutano a ridurre la quantità totale di colesterolo nel sangue, riducendo così il rischio di malattie cardiache.

5) Cancro

Sebbene il selenio minerale non sia presente nella maggior parte di frutta e verdura, può essere trovato nei ceci. Aiuta gli enzimi del fegato a funzionare correttamente e disintossica alcuni composti cancerogeni nel corpo. Inoltre, il selenio previene l’ infiammazione e diminuisce i tassi di crescita del tumore .

I ceci contengono anche folati , che svolgono un ruolo nella sintesi e nella riparazione del DNA, e quindi aiutano a prevenire la formazione di cellule tumorali da mutazioni nel DNA. Le saponine, sostanze fitochimiche presenti nei ceci, impediscono alle cellule tumorali di moltiplicarsi e diffondersi in tutto il corpo.

Assunzione di fibre altre da ceci e altri legumi, cereali integrali, frutta e verdura sono associati a un rischio ridotto di cancro del colon-retto .

La vitamina C funziona come un potente antiossidante e aiuta a proteggere le cellule dai danni dei radicali liberi.

 

VALORI NUTRIZIONALI

Quantità per 100 grammi

  • Calorie 364 g
  • Grassi 6,0 g
  • -saturi 0,6 g
  • Acidi grassi polinsaturi 2,7 g
  • – monoinsaturi 1,4 g
  • Colesterolo 0,0 g
  • Sodio 24,0 g
  • Potassio 875 mh
  • Carboidrati 61,0 g
  • Fibra alimentare 17,0 g
  • Zucchero 11,0 g
  • Proteine 19,0 g

Inoltre, i ceci contengono vitamina K, acido folico, fosforo, zinco, rame manganese, colina e selenio. Oltre ad essere una fonte eccellente vegan e senza glutine di proteine ​​e fibre, ceci contengono anche eccezionali livelli di ferro, vitamina B-6, e magnesio

 

RICETTE CECI

Le ricette che si possono realizzare, utilizzando questo legume, sono tantissime, tra cui ricette light con ceci, ricette con ceci e pesce… che siano ricette con ceci cotti o ricette con i ceci lessati. Vediamone qualcuna insieme.

CECI PER CONTORNO CON AGLIO E FUNGHI

Quella dei ceci come contorno insieme ai funghi e all’aglio è una delle ricette vegane con ceci più utilizzata. Vediamo come realizzarla.

CARATTERISTICHE

  • pronto in meno di 20 minuti
  • basta tagliare le verdure e cuocere tutto
  • ad alto contenuto di proteine e fibre
  • a basso contenuto di grassi
  • buona fonte di vitamine e minerali
  • sapore ricco e speziato
  • molto abbondante
  • aggiunge proteine alle insalate
  • mangiare come un lato di riempimento
  • aggiungere alle ciotole veggy salutari
  • personalizzare le spezie a proprio piacimento
  • aggiungi verdure diverse o quello che hai a portata di mano

 

INFORMAZIONI DI PREPARAZIONE

  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 25 minuti
  • Cucina: vegana

INGREDIENTI

  • 2,5 tazze di ceci cotti, 1 19 once. può, scolato e sciacquato
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 3 spicchi d’aglio, tritati
  • 1/2 cipolla bianca, a dadini
  • 2 tazze a fette di funghi bianchi
  • 1/2 cucchiaino di paprika
  • un 1/2 cucchiaino di cipolle in polvere
  • aglio in polvere 1/2 cucchiaino 
  • origano 1/2 cucchiaino 
  • pepe nero 1/2 cucchiaino 
  • 1/2 cucchiaino di sale marino
  • peperoncino in polvere 1/2 cucchiaino
  • 1/4 cucchiaino di timo

ISTRUZIONI

  1. Riscaldare l’olio d’oliva in una padella a fuoco medio.
  2. Aggiungere le cipolle, l’aglio e i funghi e cuocere per 6 o 7 minuti.
  3. Mettere tutte le spezie e cuocere ancora per qualche minuto, mescolando.
  4. Aggiungere i ceci e continuare la cottura e mescolando per 5-10 minuti

Altri due piatti che vi proponiamo comprendono sia ricette con i ceci in scatola, che ricette con i ceci secchi.

 

CRESPELLE DI CECI E SEITAN

Ingredienti

150 g ceci in scatola, 150 g farina di ceci, 100 g seitan (alimento ricavato dal glutine), 3 carote, 100 g di radicchio, 40 g di granella di pistacchio, 50 g di salsa di soia, Olio EVO q.b., Pepe nero q.b., Sale q.b.

PROCEDIMENTO

  1. Prendere i ceci in scatola e amalgamarli a purea con un po’ di farina di ceci
  2. Unire alla farina olio e sale;
  3. Versare il composto su una padella pre-riscaldata e far cuocere le crespelle;
  4. Tritare il seitan e unirlo al radicchio e alle carote; farlo cuocere per 5 min.
  5. Aggiungere, poi, la salsa di soia, il pepe e la granella. Far cuocere per 2 min. e spegnere.
  6. Farcire le crespelle e infornarle a 180° C per 8 min.

Ecco pronto un piatto veloce e poco calorico (Carboidrati ceci 19 g; Calorie 489 kcal)

 

FELAFEL  

Ingredienti

Ceci secchi 600 g, Cipolle 2, Aglio 2 spicchi, Prezzemolo a piacere, Sale fino q.b.; Pepe nero q.b.; olio di semi.

PREPARAZIONE

  1. Mettere in ammollo i ceci secchi in acqua fredda per almeno 12 h;
  2. Al termine delle ore, sciacquarli e scolarli; asciugarli con un panno pulito;
  3. Mettere i ceci nel tritatore insieme alla cipolla, aglio, sale e pepe.
  4. Tritare il prezzemolo a parte e aggiungerlo all’impasto;
  5. Versare il tutto in una pirofila.
  6. Coprire con pellicola e deporlo in frigo per 1.30 h.
  7. Dare la forma ai falafel e metterli in pentola con l’olio di semi; friggerli.
  8. Dopo la cottura potranno essere impiattati.
  9. Tamponare con della carta per rimuovere l’eccesso di olio.

Et voilà.

 

CONTROINDICAZONI

Sebbene siano un alimento molto naturale e sano per la maggior parte delle persone, possono avere alcune controindicazioni.

Ad esempio, possono essere indigesti, quando non sono ben cotti. Poco cotti o crudi, contengono delle tossiche che vengono rimosse dopo essere state ammollate e bollite in abbondante acqua.

 

CHI NON DOVREBBE MANGIARE CECI

I ceci, pur essendo molto nutrienti, sono sconsigliati nei casi di:

Gotta o acido urico alto:

Dovrebbero essere consumati in minor quantità in caso di problemi di iperuricemia o malattia gottosa. Oppure a causa del contenuto di purine di questi alimenti. 

Allergia:

Sebbene i ceci siano senza glutine, possono essere stati trasformati in fabbriche che utilizzano cereali senza glutine. In caso di allergia si consiglia di visionare l’etichetta.

Disturbi intestinali:

In quelle situazioni in cui si presentano disturbi a livello intestinale, è raccomandata una dieta a base di acqua di riso, carote, patate, mele e altri alimenti più digeribili e meno tollerati.

 

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *